Gli inibitori di pompa protonica sono dannosi per l’intestino

Assumi inibitori di pompa protonica (IPP)? Gli IPP sono tra i primi 10 farmaci più utilizzati al mondo. L’uso di PPI è stato associato a un aumento del rischio di infezioni enteriche, in particolare da Clostridium difficile, con un aumento dell’incidenza del 65%. Il microbioma intestinale svolge un ruolo importante nelle infezioni enteriche, resistendo o … Read more

Le persone con IBD hanno più microplastiche nelle feci

La prevalenza dell’IBD, che include il morbo di Crohn e la colite ulcerosa, è in aumento a livello globale. Caratterizzata da un’infiammazione cronica del tratto digerente, l’IBD può essere innescata o aggravata dalla dieta e da fattori ambientali. Le microplastiche (minuscoli pezzi di plastica di lunghezza inferiore a 5 mm) possono causare infiammazioni intestinali, disturbi … Read more

LA MENTA – UN VALIDO AIUTO PER L’INTESTINO E CONTRO E.COLI

La menta è una delle erbe più utilizzate. Grazie alle sue qualità refrigeranti, antispasmodiche, antisettiche, analgesiche e antivirali, per molti anni è stata utilizzata per contrastare una varietà di condizioni come gas, nausea mattutina, dolori mestruali e coliche intestinali, gonfiore e indigestione. Tra le varie applicazioni terapeutiche della menta, si è scoperto che questa pianta … Read more

IL DIGIUNO INTERMITTENTE PROTEGGE DA ALZHEIMER ATTRAVERSO LA MODULAZIONE DEL MICROBIOTA

Il digiuno intermittente (DI) è in grado di mitigare il deterioramento cognitivo nella malattia di Alzheimer (AD) probabilmente attraverso la modulazione dell’asse microbiota intestinale-metabolita-cervello. Questi risultati dimostrano quindi che un regime IF è un potenziale approccio per prevenire la progressione dell’AD, almeno attraverso l’asse intestino-microbiota-metaboliti-cervello, e costituisce un’innovativa via terapeutica dell’AD.

IL COVID-19 IMPATTA IN MODO NEGATIVO SUL MICROBIOTA

Quanti di voi hanno notato un peggioramento dei sintomi intestinali dopo il Covid o piuttosto una nuova insorgenza di disturbi intestinali prima assenti? Prove emergenti suggeriscono che il microbiota è drammaticamente alterato nei pazienti con COVID-19. Metaboliti o componenti derivati ​​​​dal possono proteggerci e attivare le nostre difese immunitarie antivirali polmonari attraverso l’asse intestino-polmone durante … Read more

ACCUMULO DI NICHEL: ALTERAZIONI DEL MICROBIOTA E CORRELAZIONE CON OBESITÀ

L’esposizione al nichel di solito si presenta come dermatite allergica da contatto. Tuttavia, il Nichel non solo causa dermatiti, ma si ritiene che un eccesso di Nichel nella dieta sia responsabile di sovrappeso, disordini metabolici e squilibri del microbiota. In un recente studio si è studiata la correlazione tra accumulo di nichel e alterazioni del … Read more

INTOLLERANZA ALL’ISTAMINA: UTILITÀ DEL TEST DELL’ISTAMINA FECALE

L’istamina è un’ammina biogena prodotta e rilasciata da diversi tipi di cellule, tra cui mastociti, basofili, piastrine, neuroni istaminergici, cellule enterocromaffini, a seguito di stimolazione. Quando l’istamina si accumula a livello intestinale può contribuire ai sintomi dell’“intolleranza all’istamina” quali difficoltà digestive, reazioni dermatologiche, flushing, rossore, colite, gastrite, cefalea, tachicardia. Ecco sotto i principali meccanismi che … Read more

I BENEFICI DEL NAC (N-ACETIL-CISTEINA): UN INTEGRATORE CHE NON PUÒ MANCARE

La cisteina è un aminoacido semi-essenziale che il corpo può produrre da altri aminoacidi, vale a dire metionina e serina. La cisteina si trova nella maggior parte degli alimenti ricchi di proteine, come pollo, yogurt, formaggio, uova, semi di girasole e legumi. Ecco i benefici principali del NAC: Dosaggio raccomandato e limitazioni Tipicamente si suggerisce … Read more

METABOLITI INFIAMMATORI NELL’INTESTINO STIMOLANO LA VIRULENZA DI E.COLI

Uno studio pluriennale sul ruolo dei batteri di E. coli nella malattia di Crohn rileva che l’infiammazione intestinale libera sostanze chimiche che nutrono la crescita dei batteri e ne promuovono la capacità di causare infiammazione. Un particolare tipo di E. coli, chiamato E. coli aderente e invasivo (AIEC), che si attacca e invade le cellule … Read more

Scrivimi le tue necessità per avere una prima consulenza telefonica gratuita di 15 minuti